Grande successo per la presentazione a Montecitorio di PRESI A CASO

PRESI A CASO a Montecitorio PRESI A CASO a Montecitorio

Dopo i due debutti per gli studenti dell’IIS “Primo Levi” di Badia Polesine e per la cittadinanza di Villadose in occasione della Giornata della Memoria 2016, giovedì 4 febbraio PRESI A CASO è stato presentato con grande successo a Montecitorio. Il miglior battesimo possibile per un lavoro tutto polesano che tra i propri obiettivi ha quello di divulgare la vicenda al di fuori dei confini provinciali.

PRESI A CASO a Montecitorio PRESI A CASO a Montecitorio

L’evento è stato realizzato grazie all’interessamento del deputato polesano Diego Crivellari. Alla presentazione e proiezione hanno partecipato oltre 200 studenti delle scuole superiori di Roma ed una cinquantina di invitati, tra cui numerose autorità, critici cinematografici, personalità legate alla tutela dei diritti umani ed alcuni protagonisti del film. Tra le autorità presenti, significativa la presenza di due rappresentanti dell’Ambasciata Tedesca e dei politici polesani: il Senatore Bartolomeo Amidei ed il Consigliere Regionale del Veneto Graziano Azzalin, nonché il Segretario Generale della CGIL di Rovigo Fulvio Dal Zio e Giancarlo Lovisari, in rappresentanza degli ex-amministratori PCI-PDS-DS del Comune di Villadose, entrambi finanziatori del progetto con l’attuale Amministrazione Comunale di Villadose.

PRESI A CASO a Montecitorio PRESI A CASO a Montecitorio
Gli interventi che hanno preceduto e seguito la proiezione sono stati di Michele Lionello, direttore artistico di Voci per la Libertà, che ha introdotto e coordinato la mattinata; Diego Crivellari,  Deputato del Partito Democratico, che ha evidenziato l’importanza di un progetto culturale di tale portata. Quindi Alberto Gambato, regista del film, che ha sottolineato il lavoro svolto;  Domenico Gallo, magistrato e consigliere Corte di Cassazione e Riccardo Noury, portavoce Amnesty International Italia, che in qualità di esperti hanno dato il proprio apporto giuridico e sui diritti umani alla vicenda. Infine la ricercatrice storica rodigina del documentario, Laura Fasolin, ha evidenziato il valore didattico e storico dell’iniziativa mentre Gino Alessio, Sindaco di Villadose, ha rivolto attenzione all’importanza di proposte di questa importanza per la comunità. Giovanni Stefani, presidente dell’associazione Voci per la Libertà, ha chiuso la mattinata con i ringraziamenti a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione del documentario.

PRESI A CASO a Montecitorio PRESI A CASO a Montecitorio

L’attenzione e la partecipazione del pubblico sono state grandissime e la soddisfazione degli organizzatori li induce a programmare una serie di future presentazioni, sia a livello locale che nazionale ed internazionale. Il DVD del film, ora disponibile per la vendita, contiene infatti anche i sottotitoli in inglese e numerosi approfondimenti attraverso contenuti speciali.

Per informazioni, prenotazioni del dvd e proiezioni: gambatoalberto@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...